ProxmoxVE NESTED su OVH

nested

Lo scopo di questo post è quello di riassumere i passaggi per installare ProxmoxVE su una VM – KVM creata appunto su Proxmox ossia ProxmoxVE NESTED su OVH

Il motivo è quello di realizzare quanto diffusamente presente in rete in merito alla installazione di Proxmox su VirtualBox sul proprio Laptop. Questo approccio ad esempio puo’ essere utile per chi ha a disposizione Laptop poco potenti e soprattutto per capire ancora meglio come gestisce il networking Proxmox dato che la installazione presenta alcune difficoltà.

in primo luogo scarico dal sito di ProxmoxVE l’ immagine iso dell’ ultima versione 3.4 e la carico nella cartella iso del mio Host Proxmox.

Il mio host Proxmox è installato su OVH e la configurazione delle interfacce di rete è la seguente :

p1

Proxmox ( e la sua relativa installazione su “OVH dedicated server” ) consente di poter indirizzare le VM ( KVM ) in tre modi Bridged / Routed / NAT

come si vede dalla immagine pero’ la interfaccia di rete che viene gestita da ProxmoxVE non è direttamente la eth0 ( che poi è la unica fisicamente presente sul server OVH ) ma bensì l’ interfaccia virtuale vmbr0 che è in bridge con eth0.

Per poter dunque ricreare le medesime condizioni non posso usare la modalità bridge perchè dovendo assegnare un MAC alla vmbr0 del proxmox ospite ( quello nella VM ) non potrei associare la eth0 direttamente, la soluzione NAT allo stesso modo non è praticabile perchè dovrei creare sull’ host una vmbrx adatta allo scopo chiaramente distinta dalla vmbr0 che serve a ProxmoxVe.

La soluzione è dunque quella ROUTED su vmbr1

nella creazione del layout della VM scelgo quindi per la creazione della costituenda VM di settare la interfaccia di rete come bridged su interfaccia vmbr1.

Do quindi lo start alla VM a cui ho collegato la ISO precedentemente scaricata e porto a termina la installazione. Durante il processo mi viene richiesto di configurare la rete lascio gli indirizzi come li trovo e porto a termine.

Dopo il riavvio finale mediante la console noVNC accedo alla VM Proxmox ed edito la configurazione di rete in modo da modificare quanto trovato nella seguente configurazione

p2

salvo e faccio il reboot della VM.

come ultima cosa faccio quindi il routing dell’ IPv4 esterno sulla interfaccia vmbr1 dellì host Proxmox

ip route add IPV4_NESTED_PROXMOC dev vmbr1

Il lavoro è terminato la interfaccia di ProxmoxVe sullaVM risponde all’ indirizzo che ho deciso di assegnare sulla porta 8006.

… Temi Aperti :

  • KVMnested non funziona perchè ?
  • VZ containers quale indirizzamento ?
  • test del cluster con altro server creato ugualmente

======= FINE

 

Lascia una risposta